Seguiamo con pazienza ogni fase di lavorazione lavorando con passione l'impasto per creare il nostro panettone artigianale. Ogni panettone è lavorato rigorosamente a mano rispettando con pazienza i lunghi tempi di lavorazione, circa 4 giorni di cui 48 ore sono dedicate alla naturale lievitazione.

La lunga lievitazione e la cura delle fasi esecutive regalano un Panettone digeribile, impreziosito da una glassa pralinata alle mandorle e nocciole che dona  dolcezza ed aromaticità. Leggerezza della trama, tessitura setosa e ricca consistenza, sono il risultato di una corretta lavorazione, di una lievitazione naturale e di una cura nella cottura del lievitato.

SCELTA DEGLI INGREDIENTI 

le nostre materie prime. i canditi

Il nostro panettone non deve essere semplicemente artigianale ma vogliamo che sia il panettone artigianale più buono ecco perchè siamo da sempre attenti alla scelta delle materie prime che conferiscono ai nostri lievitati quelle caratteristiche che lo rendono unico. 

La soffice struttura è ottenuta grazie all'utilizzo del lievito madre vivo mentre il gusto elegante ma deciso è dato dall'utilizzo di materie prime di qualità: arance, limoni e cedri non trattati candite artigianalmente, bacche di vaniglia Bourbon del Madagascar, farine selezionate, miele di Alta Montagna del vicino Parco Nazionale D'Abruzzo, burro di centrifuga, olio EVO molisano, uvetta sultanina 6 corone, cioccolato puro. 

PRIMA LAVORAZIONE 

Vengono impastati farina, acqua, lievito madre, tuorli, zucchero e burro. Il composto ottenuto si lascia lievitare alcune ore.


PRIMA LIEVITAZIONE 

L'impasto viene inserito di nuovo nella vasca dell'impastatrice e si aggiungono altra farina, zucchero, acqua burro e uova. Successivamente si aggiungono i canditi e l'uvetta. 

SPEZZATURA E PIRLATURA

Dopo aver fatto riposare l'impasto per qualche minuto si procede alla prima spezzatura. Le singole pagnotte vengono lasciate riposare 40/60 minuti prima di essere pirlate cioè arrotondate per essere inserite nei singoli pirottini. Sempre a mano l'impasto spezzato viene inserito nel pirottino in  cui verrà cotto. Segue l'ultima lievitazione.

COTTURA 

Siamo pronti per infornare: la parte esterna si colora e la glassa si compatta. 

CAPOVOLGIMENTO A MANO E RAFFREDDAMENTO

Una volta sfornati i panettoni vengono capovolti. Il processo di raffreddamento e asciugatura è abbastanza lungo per consentire una fragranza migliore del lievitato. 

impasto.jpg

CONFEZIONAMENTO 

Terminato il processo di raffreddamento si procede con il confezionare i nostri panettoni artigianali.  

il nostro panettone artigianale confezionato